Guide Line for Writers

ENG

Hello Welcome / a in the Team Banana’s! We are a group of young minds that arises the expectation of sharing art, music, food, cinema and many more information that can enhance our culture!

Our blog is on wordpress.org the most used CMS in the world for websites and blogging, if you’ve never used this tool will teach you step by step everything possible.

Actually it is a very simple procedure that, once stored, can be repeated quickly and without delay.

The goal of this article is just to explain how to create and publish an article about WordPress, but not only.

In fact, WordPress is a CMS evolved so that the options that you will be so many. You can simply publish a new article, but you can also decide to publish it on a page or several pages, you can create a scheduled item (subsequent publication), post it on your site but then also on Facebook, or send it by email.

The options out there … ..

Create an article on WordPress

The first thing to do, just as I am doing right now, is to organize the content, that is, get an idea of ​​what you will need to write in the article in question.

Usually, before proceeding, I do some ‘research on the Internet. This allows me to gather the information that I need that will allow me to deal with a subject as fully as possible.

Step 1: Go to the dashboard

This is the step at which you should already be familiar, however, if you do not remember, usually the address to access is http://bananart.altervista.org/wp-admin/ or http://bananart.altervista.org/ wp-login.php.

Step 2: I click on Add New

Once you’re in the dashboard, you will find many menu items, do not worry, you can calmly understand all the functions that WordPress offers you, but for now, just focus on what we need.

With the mouse cursor surf the items -> Add New (see picture below):

After clicking on Add New, the following picture shows the situation that you will see on your screen:

Keep in mind that WordPress allows the publication of content in two different formats: pages and articles. However, the screen that you’ll see, in both cases is almost identical.

In addition, WordPress immediately creates the new article, but the latter will not be published, until you decide it. Otherwise it will remain in the Draft, that will be an item that can also resume the next day, without losing the content that until now have entered.

Step 3: start writing

This should be the most fun part, I guess ….

If desired, you can start from there, or do the opposite, first write the content. That depends on you.

As you can see, WordPress provides a toolbar.

The toolbar is very similar to the popular word processors put at your disposal. The tools that you find will be very useful for formatting text. In this way you’ll have a virtually unlimited freedom ….

will simply move the mouse pointer over them to understand the functions of each icon,. At that time you will see a short text that explains what it is.

NOTE: You may think you’re curious to find out which is the final effect (even visual) article you are creating. For this reason, WordPress developers have added a feature that I consider fundamental: the preview.

To see a preview of what you’re writing, either click on the Preview button, which you can find in the right column, above, or click on the provisional link provided above the field where you enter the title of the article.

This way you can make further changes if necessary.

Step 4: Refine Article

As I said WordPress allows for easy customization of content, for example, you can add images to the text. To do this, position the mouse cursor where you want to insert the image and then click on Add Media.

What you’ll see is a pop up window will go to select the image to add. This may have been previously prepared on your pc, you can already reside in the archive of WordPress (because already loaded previously) or it can be recovered by a specific url.

Again you can position the image at the exact point that you prefer (center, left, or right).

As for the pictures, I remind you that it is also useful to refer the Image in evidence.

This is a very handy option to make sure that each item is associated with a specific image.

Many WordPress themes use the image out to provide a preview of the article. Often the preview of the items are available in the blog page, but with some specific plugin, you can publish a preview of an article also in several pages and choice.

Step 4: Publish post

Ok, do not worry. When I speak of it as if you were talking post article, they are two different terms but all indicate the same thing.

If you are satisfied with what you wrote, it will not remain that click the blue publish button.

Now for everyone to read what you just wrote.

Simple huh?

Now, it may happen that despite having completed an article, do not want to publish it right away, then we can use the programming function.

In practice we tell WordPress the day and the exact date on which we want the article to become public.

In this case we talk about WordPress Article programmed.

Note: It is important that the article content an image highlighted and the text in English if possible because we work in contact with people from around the world, the item must contain a minimum of 4 tags written into the right sidebar, and must be placed in the right category, the title should be short is essential to the operation of the article!

Publish an article of WordPress to Facebook

This step is very simple to implement. All you have to do is copy the address that appears on the browser when the article is published and paste it into your wall or that of your page. The rest will think Facebook (see image)

ITA

Ciao Benvenuto/a nel Team Banana’s ! Siamo un gruppo di giovani menti che si pone l’aspettativa della condivisione di arte, musica, food, cinema e quante piu informazioni che possano accrescere la nostra cultura!

Il nostro blog è su wordpress.org il CMS piu usato al mondo per siti web e blogging, se non hai mai usato questo strumento ti insegneremo passo passo tutto il possibile.

In realtà si tratta di una procedura davvero molto semplice che, una volta memorizzata, potrà essere ripetuta velocemente e senza indugi.

L’obiettivo di questo articolo è proprio quello di spiegare come creare e pubblicare un articolo su WordPress, ma non solo.

Infatti, WordPress è un CMS talmente evoluto, che le opzioni che avrai saranno davvero tante. Potrai pubblicare semplicemente un nuovo articolo, ma potrai anche decidere di pubblicarlo in una pagina o in pagine diverse, potrai creare un articolo programmato (pubblicazione successiva), pubblicarlo sul tuo sito ma poi anche su Facebook, oppure inviarlo per email.

Le opzioni non mancano…..

Creare un articolo su WordPress

La prima cosa da fare, proprio come sto facendo io in questo momento, è quello di organizzare il contenuto, cioè farsi un idea di quello che dovrai scrivere nell’articolo in questione.

Solitamente, prima di procedere, faccio un po’ di ricerche su Internet. Questo mi consente di raccogliere le informazioni di cui ho bisogno che mi permetteranno di trattare un argomento nel modo più completo possibile.

Passaggio 1: accedere alla dashboard

Questo è un passaggio con cui dovresti avere già familiarità, tuttavia, se non lo ricordi, solitamente l’indirizzo per accedere è http://bananart.altervista.org/wp-admin/ oppure http://bananart.altervista.org/wp-login.php .

Passaggio 2: clicco su Aggiungi nuovo

Una volta entrato nella dashboard, troverai tantissime voci di menu, non ti spaventare, con calma potrai capire tutte le funzioni che WordPress mette a tua disposizione, ma per ora, concentriamoci solo su quello che ci serve.

Con il cursore del mouse navighiamo su Articoli -> Aggiungi nuovo (come da immagine che segue):

Dopo aver cliccato su Aggiungi nuovo, l’immagine che segue rappresenta la situazione che vedrai sul tuo schermo:

Tieni presente che WordPress consente la pubblicazione di contenuti in due formati differenti: pagine e articoli. Tuttavia, la schermata che vedrai, in entrambi i casi è praticamente identica.

Inoltre, WordPress crea immediatamente il nuovo articolo, ma quest’ultimo non verrà pubblicato, sino a quando lo deciderai tu. Altrimenti rimarrà nelle Bozze, cioè sarà un articolo che potrai riprendere anche il giorno dopo, senza perdere il contenuto che fino ad ora hai inserito.

Passaggio 3: comincia a scrivere

Questa dovrebbe essere la parte più divertente, o almeno credo….

Se lo desideri, puoi cominciare dal titolo, oppure fare il contrario, scrivere prima il contenuto. Questo dipende da te.

Come vedi, WordPress mette a disposizione una toolbar.

La toolbar è molto simile a quella che i più diffusi programmi di scrittura mettono a tua disposizione. Gli strumenti che trovi saranno molto utile per la formattazione del testo. In questo senso avrai una libertà praticamente illimitata….

Per capire le funzioni delle singole icone, sarà sufficiente portare il puntatore del mouse sopra di esse. In quel momento apparirà un breve testo che spiega di cosa si tratta.

NOTA BENE: è possibile che tu sia curioso di capire quale è l’effetto finale (anche visivo) dell’articolo che stai realizzando. Per questo motivo, gli sviluppatori di WordPress hanno inserito una funzione che io reputo fondamentale: l’anteprima.

Per vedere l’anteprima di quello che stai scrivendo, puoi o cliccare sul pulsante Anteprima, che trovi sulla colonna di destra, in alto, oppure cliccare sul link provvisorio che trovi sopra il campo dove inserire il titolo dell’articolo.

In questo modo potrai fare delle ulteriori modifiche se necessario.

Passaggio 4: rifinisci l’articolo

Come dicevo WordPress consente una facile personalizzazione dei contenuti, ad esempio, è possibile aggiungere delle immagini al testo. Per fare questo, posiziona il cursore del mouse nel punto dove vuoi inserire l’immagine e poi clicca su Aggiungi media.

Quello che vedrai è una finestra pop up che permetterà di andare selezionare l’immagine da aggiungere. Questa immagine può essere stata precedentemente preparata sul tuo pc, può già risiedere nell’archivio di WordPress (perché già caricata in precedenza) oppure può essere recuperata tramite un url specifico.

Anche in questo caso potrai posizionare l’immagine nel punto esatto che preferisci (al centro, a sinistra o a destra).

Per quanto riguarda le immagini, ti ricordo che è anche utile far riferimento all’Immagine in evidenza.

Questa è un opzione molto comoda per far si che ad ogni articolo venga associata una immagine specifica.

Molti temi di WordPress utilizzano l’immagine in evidenza per fornire una preview dell’articolo stesso. Spesso e volentieri la preview degli articoli sono disponibili nella pagina blog, ma con alcuni plugin specifici, è possibile pubblicare la preview di un articolo anche in pagine diverse e a scelta.

Passaggio 4: pubblica il post

Ok, non ti spaventare. Quando parlo di post è come se parlassi di articolo, sono due termini differenti che però stanno ad indicare la stessa cosa.

Se sei soddisfatto di quanto hai scritto, non ti rimane che cliccare il pulsante blu Pubblica.

Ora tutti potranno leggere quello che hai appena scritto.

Semplice no?

Ora, può capitare che pur avendo completato un articolo, non si desidera pubblicarlo subito, allora possiamo ricorrere alla funzione di programmazione.

In pratica diremo a WordPress il giorno e la data esatti in cui vogliamo che l’articolo diventi pubblico.

In questo caso parliamo di articolo di WordPress programmato.

Nota: E importante che l’articolo contenta un immagine in evidenza e del testo se possibile in inglese dato che lavoriamo a contatto con persone da tutto il mondo, l’articolo deve contenere minimo 4 tag scritti nell’apposita barra a destra, e deve essere collocato nella categoria giusta, il titolo deve essere breve è essenziale per il funzionamento dell’articolo!

Pubblicare un articolo di WordPress su Facebook

Questo passaggio è molto semplice da realizzare. Tutto quello che c’è da fare è copiare l’indirizzo che compare sul browser quando l’articolo è pubblicato e incollarlo nella tua bacheca o su quella della tua pagina. Al resto penserò Facebook (vedi immagine)